Chiamaci al TelTel: +39 02 76023438Lun - Ven: 9:00-13:00 / 14:00-19:00

Urgenze odontoiatriche nei bambini

urgenze-bambini-dentista-milano

Cosa succede se i denti da latte sono cariati? I denti da latte sono molto importanti per la salute dei denti permanenti. Se danneggiati e/o rimossi compromettono la funzione, posizione ed estetica dei denti permanenti e a cascata ci saranno ripercussioni sull'occlusione.

Porta il tuo bambino dal dentista, per decidere insieme a lui il piano di cure adatto al tuo bambino.

Cosa fare se il bambino rompe un dente?

Le principali cause di rottura dei denti sono: attività sportive, giochi, incidenti e cibi particolarmente duri, masticati inavvertitamente. A causa della loro maggiore propensione al gioco dinamico e di contatto, i bambini più colpiti sono quelli di sesso maschile, in misura esattamente doppia rispetto alle femmine. A tal proposito, l’utilizzo di paradenti per attività fisiche è un’importante misura di prevenzione che ogni bambino dovrebbe imparare ad utilizzare. La frequenza dei traumi dentali è piuttosto alta: il 20% dei bambini con denti da latte e il 15% dei bambini con denti permanenti va incontro a rottura di uno o più denti. I denti più colpiti sono gli incisivi centrali superiori (50%) e laterali superiori (30%) sia nei decidui che nei permanenti, e la frequenza dei traumi appare correlabile al grado di protrusione dei denti frontali stessi.

I bambini fino a 8 anni sono soggetti più facilmente a traumi dei denti frontali: le fratture possono essere una semplice scheggiatura oppure nei casi più gravi la rottura vera e propria di una parte del dente. Le fratture sui denti posteriori sono invece spesso causate da semplice masticazione e avvengono in corrispondenza dei denti indeboliti da carie.

I traumi ai denti da latte non vanno sottovalutati, in quanto il colpo potrebbe avere ripercussioni dannose sui denti permanenti in via di formazione all’interno dell’osso mascellare o mandibolare.

La maggior parte dei traumi coinvolge comunque i denti anteriori per cui, oltre al dolore si aggiunge anche un problema estetico. Questi problemi possono essere evitati e prevenuti con il semplice utilizzo di un paradenti. La funzione del paradenti è quella di assorbire il colpo per evitare che questo crei danni al dente come fratture, scheggiature, danno interno al dente con scurimento dello stesso e ferite a labbra e gengive.

Esistono diversi tipi di paradenti a cui si può ricorrere.

Standard: in plastica morbida e silicone, ha misura medio/standard, è semplice ed economico e viene venduto online o in farmacia. Non ha bisogno di personalizzazioni e adattamenti e si adatta a tutte le bocche.

Scalda e mordi: detto anche “boil and bite” ha dimensioni standard, ma a differenza del primo può essere parzialmente personalizzato e adattato alla bocca e dentatura del bambino. Rispetto al modello standard è migliore in quanto potendo personalizzarlo assicura una protezione maggiore sui denti.

Su misura: viene creato e studiato appositamente dal dentista e dal team di tecnici sulla base della dentatura del bambino. E’ un modello interamente su misura e per questo fornisce una protezione più affidabile rispetto ai due modelli precedenti. Per la realizzazione è necessario prendere le impronte dei denti del giovane atleta.

La rottura di un dente avviene sempre inaspettatamente e richiede un trattamento d’urgenza. Sapere come comportarsi in questa situazione è fondamentale per porre rimedio al danno velocemente e salvare il dente.

Cosa fare in caso di rottura?

L’obiettivo della terapia è il recupero e la conservazione dei denti colpiti da trauma e la buona riuscita dell’intervento è data da un insieme di fattori, di cui si elencano di seguito i principali:

  • tempestività di intervento
  • corretta diagnosi e trattamento appropriato
  • controllo e monitoraggio a distanza

Nel caso di una scheggiatura, il dentista provvederà semplicemente a smussare il dente nella parte danneggiata, oppure se necessario ricostruirà il pezzettino del dente mancante.

In ogni caso in base all’entità del danno il dentista dovrà approfondire l’analisi con radiografie
e poi procedere nei casi più gravi con eventuale devitalizzazione del dente traumatizzato, immobilizzazione, reimpianto o nei casi più estremi estrazione dello stesso. Controlli frequenti e regolari sono importanti poichè, a distanza di tempo, il dente colpito potrebbe andare incontro a necrosi, cioè morte dei tessuti vitali del dente, con annerimento dello stesso.

Cosa fare se cade il dente?

Una delle situazioni più complicate da gestire è la caduta del dente in seguito ad un trauma. Nel caso in cui il colpo sia forte abbastanza da far cadere il dente, la terapia potrà essere di due tipi: reimpianto immediato e reimpianto tardivo. Il genitore o la persona presente durante l’incidente ha un compito importante: deve mettere immediatamente il dente caduto in soluzione fisiologica o nella saliva o nel latte per permettere la vitalità dei tessuti, che invece non si avrebbe usando solo acqua.

Entro 20/60 minuti dal trauma, il dentista dovrà effettuare il reimpianto immediato del dente.

Per il successo dell’intervento è di fondamentale importanza il tempo: prima viene effettuato il reimpianto e maggiori sono le probabilità che il dente si ristabilisca nella sua posizione originaria. Se il dente viene conservato in liquido, il limite massimo per effettuare il reimpianto è di 1 ora, mentre se mantenuto all’asciutto già dopo 15 minuti la polpa, ovvero la parte vitale interna al dente, va incontro a necrosi (morte). Durante l’intervento il dentista laverà con soluzione fisiologica il dente e l’alveolo (lo spazio in bocca in cui è ospitato il dente) prima di reimpiantare il dente e bloccherà poi lo stesso con un apparecchio ortodontico per 2-4 settimane.

Non sempre però agire tempestivamente è possibile e quindi, nel caso in cui il reimpianto venga eseguito oltre le 2 ore dal trauma, si parla di reimpianto tardivo.

In questo caso, poiché esiste la possibilità che il processo di necrosi del dente sia già iniziata, il dente dovrà essere sottoposto a terapia endodontica prima di essere reimpiantato. Il dentista dovrà quindi rimuovere la polpa morta e otturare il dente, in questo modo si eviterà l’annerimento del dente reimpiantato.

Se non si riesce a eseguire nè il reimpianto precoce nè quello tardivo per mancanza del dente caduto, a quel punto bisognerà procedere a ad una pianificazione ortodontica per decidere come gestire lo spazio lasciato dal dente perso.

Per concludere, la frattura o la perdita di un dente, specialmente se permanente, sono sempre un evento spiacevole e stressante sia per il bambino che per il genitore. Molte situazioni legate ad attività sportive si potrebbero evitare con l’utilizzo di misure preventive come i paradenti.

In tutti gli altri casi il risultato dipenderà dalla tempestività e dalla conoscenza delle procedure da mettere in atto sia da parte del genitore che dall’ odontoiatra.


Ora se vuoi puoi fissare un appuntamento presso lo Studio Dentistico Bracchetti di Milano Modulo richiesta - Oppure puoi scriverci su whatsapp e se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo studio cliccando qui

Teleconsulto Online

Una soluzione semplicissima per essere vicino a chi vuole avere un primo parere o è impossibilitato a raggiungerci. Parliamo diverse lingue anche per chi viene dall'estero
  • Molto semplice
  • Puoi scegliere l'orario
  • Ricevi assistenza concreta
  • Puoi anche fare le visite di controllo

Teleconsulto Online

I nostri pazienti ci hanno scelto per...

Il Team guidato da Guido e Veronica Bracchetti si impegna in questo lavoro perché ama le sfide difficili.
Ama far bene il proprio lavoro che è fatto di precisone e di dettagli.

Stimolati e preparati per andare oltre ogni limite per raggiungere un risultato eccellente. Questo significa pure riuscire ad affrontare situazioni e problematiche cliniche che altri non hanno saputo gestire e risolvere. L'obbiettivo di tutto il team è arrivare a dare ai pazienti un risultato superiore alle loro aspettative e andare oltre a quello richiesto in origine.

Puntualità

Per i nostri pazienti provenienti da tutta europa la puntualità è di fondamentale importanza.

Esperienza

Rendiamo l'esperienza dal dentista molto positiva con protocolli e tecnologie d'avanguardia

Casi Clinici

Migliaia di casi documentati per garantire la massima esperienza anche in situazioni di disaster recovery

Digitalizzazione

Diagnostica d'avanguardia unita a personale specializzato per ottenere l'eccellenza nei trattameti odontoiatrici offerti

Personale

Disponiamo di personale qualificato per dare supporto logistico in ogni fase del trattamento.

Ricerca

Lo Studio Dentistico Bracchetti è il punto di riferimento per la ricerca e lo sviluppo delle migliori soluzioni del continente

 Via Durini, 27 - 20122 Milano Italia - tel +39 02 76023438 p. iva 10564240967
Studio Bracchetti © 2021 Tutti i diritti riservati - Vietata la riproduzione anche parziale